Fraud Blocker

Rilevazione, Prevenzione e Rimozione dei Malware WordPress: Guida Completa

Rimozione Malware WordPress

Tabella Contenuti

WordPress, con il suo vasto database di Templates e Plugins, è un obiettivo appetibile per gli attacchi di hackers che infettano siti con malware wordpress.

Questi attacchi, spesso automatizzati e perpetrati tramite botnet o worm, possono iniettare codici maligni noti come “malware” nel tuo sito WordPress.

Questi malware possono causare un insieme di problemi: dal defacement del sito all’alterazione del codice sorgente, dalla creazione di backdoor alla modifica del database, compromettendo non solo l’integrità del tuo sito ma anche la fiducia e la sicurezza dei tuoi utenti.

Il rilevamento e la mitigazione di questi attacchi richiedono una comprensione chiara delle loro modalità di funzionamento e degli strumenti disponibili per combatterli. In questo articolo, esploreremo il panorama dei malware, ovvero Malware WordPress, delineando metodi per identificare un intrusione, strategie per prevenire future infezioni e processi passo-passo per eliminare il malware dal tuo sito WordPress.

Cos’è un Malware per siti creati con WordPress?

Un malware che attacca siti WordPress è un codice malevolo che gli hacker possono introdurre tramite alcune tecniche specifiche studiate appositamente per introdursi in siti creati con WordPress (che non so qui a spiegarvi 😀 per questioni di tempo).

Questo codice malevolo può causare danni come la perdita di dati, il furto di informazioni sensibili, il reindirizzamento indesiderato dei tuoi visitatori verso altri siti “truffa”, e molto altro.

Nel peggiore dei casi, un sito infetto da malware può essere rimosso dai risultati dei motori di ricerca di Google, causando una drastica diminuzione del traffico e tutto ciò che ne consegue.

Come Rilevare un Malware WordPress

Identificare un sito infetto da malware non è sempre un compito facile. Alcuni segnali di allarme comuni includono un drastico calo del traffico, avvisi di sicurezza del browser (soprattutto su Chrome, che inabilita la navigazione del sito), l’aggiunta di contenuti o link sospetti sul tuo sito, e una notevole diminuzione delle prestazioni del sito.

Uno strumento fondamentale per rilevare un malware WordPress è un plugin di sicurezza affidabile. Alcuni dei plugin di sicurezza più popolari includono Wordfence, Sucuri, Siteground Security e iThemes Security. Questi plugin scansionano regolarmente il tuo sito alla ricerca di codici sospetti, file modificati in modo anomalo e altre potenziali minacce e aggiungono protezioni aggiuntive al tuo sito WordPress.

Google Search Console è un altro strumento utile che può avvisarti se il tuo sito è stato compromesso. Se Google rileva un malware sul tuo sito, riceverai una notifica sulla Search Console (quando ormai il danno è fatto :D).

Per capire se il tuo sito wordpress è stato infettato ed è presente un codice di “redirect” verso altri siti puoi utilizzare questo strumento messo a disposizione da Sucuri: SiteCheck. Non sempre però questo genere di strumenti riescono a rilevare il malware wordpress poichè gli “hackers” sono diventati sempre più bravi a non far visualizzare i codici malevoli a determinati siti/ip escludendo quindi i principali siti di scansione come Sucuri, Malcure, Virustotal etc. dal rilevamento.

Come prevenire un infezione Malware sul tuo sito WordPress?

Mettere in sicurezza il proprio sito WordPress da un attacco malware è fondamentale per mantenere il tuo sito WordPress sicuro. Ecco alcune pratiche consigliate:

  • Mantenere tutto aggiornato: WordPress rilascia regolarmente aggiornamenti che risolvono vulnerabilità note. Assicurati che il tuo core WordPress, i temi e i plugin siano sempre aggiornati all’ultima versione.
  • Usare password forti: Le password deboli sono uno dei punti di ingresso più comuni per gli hacker. Utilizza password forti e uniche per il tuo account WordPress e il tuo servizio di Hosting.
  • Limitare l’accesso: Riduci il numero di utenti con accesso amministrativo. Più persone hanno accesso, maggiore è la possibilità che le credenziali di accesso vengano compromesse.
  • Utilizzare un plugin di sicurezza: Come menzionato in precedenza, un plugin di sicurezza WordPress di qualità può aiutare a rilevare e prevenire le minacce.
  • Backup regolari: In caso di infezione da malware, avere un backup recente del tuo sito può facilitare la rimozione del malware e la riparazione del sito.

Ricorda, la prevenzione è sempre più facile della cura. Attuare le procedure utili a proteggere il tuo sito WordPress da malware richiede un po’ di lavoro iniziale, ma può risparmiarti un sacco di problemi in futuro.

Antivirus Malware WordPress: I Migliori Plugins

Per cercare di prevenire infezioni da Malware sul tuo sito WordPress è possibile utilizzare una serie di plugins che aumentano la sicurezza globale del sito, in particolare ne esistono diversi:

Wordfence è un plugin di sicurezza WordPress popolare che offre una suite di strumenti per la prevenzione del malware. Include una potente scansione del malware, un firewall, protezione del login e molte altre funzionalità.


Sucuri è un altro plugin di sicurezza WordPress altamente raccomandato. Oltre alla scansione del malware, offre un firewall, protezione DDoS, e una funzione di ripristino del sito.


iThemes Security: iThemes offre una serie di funzioni di sicurezza, compresa la scansione del malware, la protezione del login, la sorveglianza dei file, e molto altro. Nel momento in cui sto scrivendo l’articolo è installato su più di 900.000 siti WordPress.


(AIOS) All In One Security and Firewall: Questo plugin offre una serie di funzioni di sicurezza, tra cui la protezione del login, la sorveglianza dei file, un firewall, e una funzione di backup del database.


Il plugin Soluzione di sicurezza all-inclusive di Siteground è uno strumento potente ed efficace per la protezione del tuo sito WordPress (non per la pulizia se è stato già infettato). Progettato dal popolare fornitore di hosting web SiteGround, questo plugin offre una serie di funzionalità di sicurezza per aiutare a prevenire e mitigare gli attacchi.

  • Protezione da attacchi brute force: Il plugin limita il numero di tentativi di login falliti, aiutando a prevenire gli attacchi brute force.
  • Protezione contro vulnerabilità notevoli: Il plugin ti avvisa se ci sono vulnerabilità note nel tuo sistema WordPress, nei tuoi temi o nei tuoi plugin.
  • Firewall applicativo web (WAF): Questo firewall di livello applicativo blocca attivamente gli attacchi mirati a vulnerabilità specifiche.
  • Blocco geografico: Puoi limitare l’accesso al tuo sito da specifiche regioni geografiche.
  • Pulizia automatica dei posti: Il plugin rimuove automaticamente le revisioni dei posti e i dati obsoleti dal tuo database.
  • Protezione da attacchi XSS e SQL: Il plugin offre funzionalità per proteggere il tuo sito da attacchi XSS e SQL.
  • Log degli eventi sul tuo sito WordPress: il plugin logga tutti gli eventi, dall’attivazione /disattivazione di plugins, installazione di temi, modifiche delle pagine etc. Inoltre invia un report dettagliato sulle modifiche effettuate direttamente nella tua casella email ogni settimana.

Inoltre, il plugin di SiteGround offre un’interfaccia utente intuitiva e facile da usare, rendendo semplice la gestione delle impostazioni di sicurezza del tuo sito.

Per coloro che utilizzano l’hosting SiteGround, il plugin di SiteGround è un’aggiunta preziosa al tuo toolkit di sicurezza WordPress, aiutando a mantenere il tuo sito sicuro da alcune minacce di infezione da malware.


La scelta del miglior antivirus / anti malware per WordPress dipenderà dalle tue esigenze specifiche. La maggior parte di questi strumenti offre sia una versione gratuita che piani premium con funzionalità aggiuntive.

Il mio consiglio è quello di acquistare un Hosting WordPress che offra già una protezione da Malware lato server, come Hostcare.it , che con il servizio Imunify360 previene l’infezione da Malware e cancella/pulisce i files qualora siano rilevati in tempo reale sul tuo sito WordPress. In più offre una protezione WAF, che spiegherò nel dettaglio.

WAF Lato server (hosting)

Un buon Hosting per WordPress offre anche una protezione da malware e da attacchi hacker con una serie di features, nello specifico è opportuno acquistare un hosting wordpress che offra un Web Application Firewall (WAF) lato server, in pratica è uno strumento di sicurezza che monitora, filtra o blocca il traffico HTTP/HTTPS verso e da un’applicazione web (in questo caso WordPress).

Agisce come uno scudo tra l’applicazione web e il traffico Internet, proteggendo l’applicazione da una varietà di attacchi come Cross-Site Scripting (XSS), Iniezione SQL (Injection) e attacchi di forza bruta (Bruteforce).

Un WAF lato server, come suggerisce il nome, è posizionato sul server che ospita l’applicazione web.

Questo significa che il traffico web viene filtrato e ispezionato prima che raggiunga l’applicazione. Se il WAF rileva traffico sospetto o attività malevola, può bloccare o mitigare l’attacco prima che raggiunga il tuo sito WordPress.

In sintesi, un WAF lato server offre una protezione proattiva per il tuo sito WordPress, aiutandoti a prevenire gli attacchi prima che possano causare danni.

L’importanza dell’Hosting per prevenire attacchi e infezioni da Malware su siti WordPress

Hostcare.it - WordPress Performance Hosting

L’hosting gioca un ruolo chiave nella prevenzione di attacchi e infezioni da malware sui siti WordPress. La scelta del provider di hosting giusto può fare una grande differenza per la sicurezza del tuo sito web (anche sulla velocità di caricamento e indicizzazione sui motori di ricerca). Ecco perché:

1. Configurazione sicura del server: I migliori provider di hosting hanno protocolli di sicurezza rigorosi in atto per garantire che i loro server siano configurati in modo sicuro. Questo può includere la disabilitazione di funzioni PHP non sicure, l’uso di firewall avanzati e l’aggiornamento regolare del software del server.

2. Firewall dell’applicazione web (WAF): Come abbiamo discusso, un WAF può bloccare il traffico sospetto prima che raggiunga il tuo sito. Molti provider di hosting offrono WAF come parte dei loro pacchetti di hosting ( Hostcare.it li offre compresi nel prezzo annuale).

3. Scansione e rimozione del malware: Alcuni provider di hosting offrono servizi di scansione del malware che controllano regolarmente il tuo sito alla ricerca di codice sospetto. Nei pacchetti Hosting di Hostcare è compresa la protezione da malware Imunify360.

4. Patch automatica e aggiornamenti: Mantenere il tuo sito WordPress e i suoi plugin aggiornati è essenziale per prevenire le infezioni da malware. Alcuni provider di hosting gestito WordPress offrono aggiornamenti automatici e patching per garantire che il tuo sito sia sempre all’avanguardia. Se non offrono questo servizio puoi attivare gli aggiornamenti automatici di WordPress modificando il file wp-config.php ed inserendo la stringa:

define( 'WP_AUTO_UPDATE_CORE', true );

La precedente stringa abiliterà gli aggiornamenti automatici di WordPress, se vuoi aggiornare wordpress solamente per gli “updates” minori allora sostituisci la stringa con la seguente:

define( 'WP_AUTO_UPDATE_CORE', minor );

N.B: Assicurati sempre che il sito sia funzionante, poiché un errore durante l’aggiornamento automatico potrebbe bloccarlo completamente. ( ti consigliamo UptimeRobot per tenerlo sempre sotto controllo, ti avvisa via SMS / Chiamata in caso di malfunzionamenti ed errori di visualizzazione etc.)

5. Backups regolari: In caso di un attacco, avere un backup recente del tuo sito può essere inestimabile. Accertati che il tuo Hosting Provider abbia dei backups quotidiani e funzionanti.

6. Assistenza esperta: In caso di problemi di sicurezza, avere accesso a un team di supporto esperto può fare una grande differenza. Possono aiutarti a risolvere problemi di sicurezza, a ripristinare il tuo sito se necessario e a dare consigli su come prevenire futuri attacchi.

In sintesi, scegliere un provider di hosting che prenda sul serio la sicurezza può aiutare a proteggere il tuo sito WordPress da attacchi e infezioni da malware.

Perchè è importante rimuovere il malware dal tuo sito WordPress con tempestività ?

Rimuovere il malware dal tuo sito WordPress è fondamentale per una serie di motivi, molti dei quali hanno a che fare con la fiducia dei tuoi clienti e la reputazione del tuo brand online. Ecco alcuni dei motivi più importanti:

  1. Protezione dei dati: I malware possono compromettere i dati sensibili del tuo sito, inclusi i dati personali dei tuoi utenti, le informazioni di accesso e i dettagli finanziari. La rimozione del malware è quindi cruciale per garantire la sicurezza di queste informazioni.
  2. Integrità del sito: I malware possono danneggiare il tuo sito in vari modi, causando malfunzionamenti, perdita di dati, o addirittura rendendolo completamente inaccessibile. Rimuovendo il malware, puoi ripristinare il corretto funzionamento del tuo sito.
  3. Fiducia degli utenti: Un sito infetto da malware può minare la fiducia dei tuoi utenti. Se i tuoi visitatori si rendono conto che il tuo sito è infetto, o se il loro software antivirus li avvisa di un problema, potrebbero essere riluttanti a tornare.
  4. SEO: I motori di ricerca come Google prendono molto sul serio la sicurezza dei siti web. Se il tuo sito è infetto da malware, potrebbe essere penalizzato nei risultati di ricerca, o addirittura rimosso completamente dall’indice di Google.
  5. Conformità legale: A seconda della natura del tuo sito e del tipo di dati che gestisci, potresti avere obblighi legali per garantire che i tuoi sistemi siano sicuri. Non rimuovere il malware potrebbe comportare violazioni della conformità legale.
  6. Prestazioni del sito: Il malware può rallentare notevolmente le prestazioni del tuo sito WordPress. Ciò si traduce in tempi di caricamento più lenti e un’esperienza generale peggiore per i tuoi utenti. Inoltre, le prestazioni del sito sono un fattore di ranking importante per i motori di ricerca. Quindi, un sito lento a causa del malware può avere un impatto negativo sulla tua SEO.
  7. Prevenzione della diffusione del malware: Un sito infetto da malware può diventare una fonte di infezione per i visitatori o per altri siti nel caso in cui il tuo Hosting WordPress sia condiviso. Il malware può tentare di installare software dannoso sui dispositivi dei visitatori o può sfruttare vulnerabilità in altri siti ospitati sullo stesso server. Rimuovere il malware dal tuo sito contribuisce quindi a interrompere la catena di infezione e a proteggere tutti i tuoi siti WordPress esistenti sul tuo stesso account Hosting.

In definitiva, mantenere il tuo sito WordPress libero da malware è un aspetto essenziale della gestione di un sito web. Non solo ti aiuta a proteggere il tuo sito e i tuoi dati, ma aiuta anche a costruire la fiducia con i tuoi utenti e a mantenere una forte presenza online. Passiamo ora alla pratica.

Come rimuovere il Malware dal tuo sito WordPress?

Se il tuo sito è stato compromesso, è fondamentale agire rapidamente per rimuovere il malware. Ecco una procedura generale per la rimozione del malware WordPress:

  1. Backup del tuo sito: Prima di apportare qualsiasi modifica, esegui un backup completo del tuo sito WordPress, dai files ai database.
  2. Identifica il malware: Utilizza un plugin di sicurezza per eseguire una scansione del tuo sito. Questo dovrebbe aiutarti a identificare dove si trova il malware.
  3. Rimuovi il malware: Questo potrebbe significare eliminare file infetti, ripristinare file da un backup pulito, o utilizzare un plugin di sicurezza per rimuovere automaticamente il malware.
  4. Rafforza la tua sicurezza: Dopo aver rimosso il malware, dovresti prendere misure per rafforzare la sicurezza del tuo sito e prevenire futuri attacchi. Questo potrebbe includere l’aggiornamento delle password, l’installazione o l’aggiornamento di un plugin di sicurezza, l’aggiornamento di WordPress, dei temi e dei plugin all’ultima versione, e la revisione delle pratiche di sicurezza.

Ricorda, la rimozione del malware può essere un processo complesso e se non ti senti a tuo agio a farlo da solo, potrebbe essere utile assumere un professionista.

Servizi Professionali di Rimozione Malware WordPress

A volte, rimuovere il Malware WordPress può essere un compito troppo impegnativo per gestirlo da soli. Se il tuo sito è gravemente infetto o se non ti senti a tuo agio a rimuovere il malware da solo, potrebbe essere il momento di cercare l’aiuto di un servizio professionale di rimozione malware. Ecco alcuni dei più noti:

WPCare : Rimozione malware da siti WordPress

Assistenza WordPress

Il nostro servizio di Rimozione malware da siti WordPress è un servizio professionale che ti permette di ripristinare il funzionamento del tuo sito WordPress in 24 ore. Per tutta la durata dell’intervento un nostro tecnico ti comunicherà lo stato della lavorazione e ti invierà un report dettagliato non appena l’intervento sarà concluso dai uno dei nostri Esperti WordPress.

Nello specifico:

  • Scansioniamo il tuo sito WordPress alla ricerca di file infetti in tutte le cartelle
  • Puliamo tutti i files infetti mantenendo il funzionamento di tutti i Plugins / Templates di WordPress
  • Mettiamo in sicurezza il tuo sito WordPress e ti inviamo un report dettagliato sull’intervento
  • Supporto post intervento per tutto il tempo necessario
  • Offriamo una Garanzia di rimozione del Malware del 100%!
  • Nel caso il tuo sito si dovesse reinfettare di nuovo, monitoreremo nel dettaglio tutti i files e ci interfacceremo con il tuo Hosting Provider per trovare una soluzione definitiva
  • Ogni settimana ripuliamo decine di siti infetti da Malware, è il nostro pane quotidiano.

Sucuri

Rilevazione, Prevenzione e Rimozione dei Malware WordPress: Guida Completa 1

Oltre al loro plugin di sicurezza, Sucuri offre un servizio professionale di rimozione malware che include la riparazione e la pulizia del sito, la protezione continua e la garanzia di rimozione del malware.

Wordfence

Rilevazione, Prevenzione e Rimozione dei Malware WordPress: Guida Completa 2

Wordfence offre un servizio di pulizia del sito che include la rimozione del malware, la riparazione dei file danneggiati e la protezione contro future infezioni.

Sitelock

Rilevazione, Prevenzione e Rimozione dei Malware WordPress: Guida Completa 3

Sitelock Offre un servizio di rimozione malware one-time che include la rimozione del malware, la riparazione del sito e la protezione futura.

Conclusione

La protezione del tuo sito WordPress dal malware è fondamentale per la sicurezza dei tuoi dati e quella dei tuoi utenti.

Prevenire l’infezione da malware attraverso pratiche di sicurezza solide, l’uso di un buon plugin anti-malware per WordPress, e l’aggiornamento regolare di tutti i componenti del tuo sito (Core, Plugins e Template), è il modo migliore per mantenere il tuo sito più sicuro possibile.

Se il tuo sito viene compromesso, la rimozione tempestiva e accurata del malware è essenziale per minimizzare i danni.

Che tu scelga di rimuovere il malware da solo o di utilizzare un servizio professionale di rimozione malware, ricorda che la sicurezza del tuo sito dovrebbe essere sempre una priorità, organizza gli aggiornamenti con cadenza settimanale o mensile e sii sicuro di avere dei backups del tuo sito aggiornati (meglio se scaricati anche in locale su supporti esterni, noi usiamo Dropbox per esempio per i nostri Backups).

In questo mondo digitale sempre più connesso, la sicurezza online non dovrebbe mai essere trascurata. Mantenendo il tuo sito WordPress sicuro dai malware, non solo proteggerai te stesso e i tuoi utenti, ma garantirai anche che il tuo Business possa crescere nel tempo sia di fatturati che di posizionamento sui motori di ricerca.

Ad maiora!

Rilevazione, Prevenzione e Rimozione dei Malware WordPress: Guida Completa 4
Picture of Marco
Marco
Sviluppatore WordPress dal 2011, le mie creazioni su Themeforest.net hanno registrato oltre 3000 vendite in un anno. Sono padre e marito appassionato, cofondatore di WPCare nel 2015, bilanciando l'eccellenza digitale con il legame familiare.
Condividi l'articolo
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Stampa
Articoli correlati

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *